PATOLOGIE NEUROLOGICHE: COME SI CLASSIFICANO?

neurologiche

PATOLOGIE NEUROLOGICHE: COME SI CLASSIFICANO?

 

Quando si parla di patologie neurologiche si fa riferimento a disturbi che colpiscono il sistema nervoso centrale (SNC) ed il sistema nervoso periferico (SNP).

Il SNC, costituito da encefalo/cervello e midollo spinale,  rappresenta il “centro di comando” del nostro corpo: controllo i movimenti, assembla e interpreta tutte le informazioni che arrivano dal SNP.

Il SNP, formato da nervi spinali e nervi cranici, ha come funzione principale quella di mettere in connessione il SNC con il resto dell’organismo.

 

neurologiche

Tra le patologie che colpiscono il Sistema Nervoso Centrale ritroviamo:

  • Malattie dei vasi (trombosi, aterosclerosi, embolie,…), che possono essere la causa di un ictus;
  • Malattie da virus e batteri (meningiti, encefaliti, ascessi,..);
  • Neoplasie o tumori (sia primitivi che metastastici);
  • Malattie degenerative (Alzheimer, Parkinson, SLA,..);
  • Malattie tossico-metaboliche (encefalopatie su base tossica, intossicazione da metanolo,..);
  • Lesioni da traumi.

neurologico

Le patologie del Sistema Nervoso Periferico possono essere dovute a condizioni: tossiche, metaboliche, traumatiche, infettive, infiammatorie o genetiche.

Possono interessare:

  • Un unico nervo (mononeuropatia)
  • Vari nervi in modo distinto (mononeuropatia multipla o mononeurite multipla)
  • Nervi multipli diffusi (polineuropatia)
  • Un plesso (plessopatia)
  • Una radice del nervo (radicolopatia)

In base alle zone colpite del SNC e/o SNP ed al tipo di malattia, gli esiti della patologia possono essere lievi, invalidanti o perfino arrivare a causare il decesso della persona.

Per rimanere aggiornati su tutte le nostre novità, vi invitiamo a seguire la nostra pagina Facebook 

Il sistema nervoso è la centrale di controllo e di comando dell’intero organismo perché, coordinando tutti gli altri sistemi,